Pattini idrostatici

PATTINI IDROSTATICI HYPROSTATIK
Semplici e versatili nell’utilizzo e molto efficienti dal punto di vista economico, risultano essere queste le caratteristiche principali dei pattini idrostatici prodotti dalla società tedesca Hyprostatik, specializzata nella progettazione e produzione di elementi idrostatici per macchine utensili che Romani Components rappresenta in esclusiva in Italia.
Il design standard di questi pattini permette di sostituire abbastanza semplicemente le classiche guide a rulli garantendo una notevole riduzione dei costi relativi alla progettazione di assi di macchine.
I progettisti si possono avvalere di questi elementi per poter disegnare in maniera autonoma e modulare assi lineari idrostatici senza richiesta di grosse e particolari competenze.
I pattini idrostatici includono i regolatori di flusso PM brevettati da Hyprostatik oltre ai sensori di controllo delle pressioni sulle tasche.
Nella brochure si trova una tabella indicativa per la scelta del corretto pattino in base all’applicazione e quindi alle specifiche tecniche richieste.
I pattini sono disponibili in 2 taglie dimensionali e ciascuna in 2 versioni, a 2 o 3 tasche; entrambi possono essere montati in modo simmetrico o asimmetrico dipendentemente dalla geometria e dalle caratteristiche dell’asse della macchina e dal materiale delle guide; sono eventualmente disponibili esecuzioni speciali per design particolari.
In generale Hyprostatik è l’azienda leader al mondo nella realizzazione di soluzioni e elementi idrostatici standard e personalizzati, unici nel loro genere.
Presente sul mercato da oltre 25 anni, Hyprostatik promuove soluzioni idrostatiche che garantiscono minimo attrito, nessuna usura, altissima rigidità e elevatissima precisione.
Il range prodotti comprende guide lineari, viti di manovra, mandrini, cuscinetti, supporti vite, contropunte e pattini per guide; tutti elementi che incrementano la precisione di lavorazione della macchina riducendone i costi relativi alle manutenzioni oltre a aumentarne la durata e l’efficienza.