Sistemi di lubrificazione automatica

Romani Components ha immesso sul mercato una nuova generazione di lubrificatori automatici, con l’intento di andare a coprire quell’area di mercato che i sistemi sino ad ora in commercio lasciavano scoperta, ovvero tutte quelle lubrificazioni per cui il volume di grasso, erogato dai lubrificatori automatici a carica gassosa od elettromeccanici, risulta troppo elevato.
Il fine di un lubrificatore automatico è quello di mantenere il volume iniziale di grasso costante all’interno dell’organo meccanico che va a lubrificare.
Ovvero evitare fenomeni di scarsa lubrifi cazione dello stesso elemento meccanico ma anche di eccessiva lubrifi cazione, che ampi studi hanno dimostrato essere dannosa quanto la scarsa.
Oltre 40 anni di studi sui sistemi di lubrifi cazione hanno creato diverse generazioni di lubrifi catori automatici, che hanno permesso di ottimizzare determinate applicazioni, quasi sempre nei settori manutentivi, ed ultimamente in applicazioni presso costruttori di macchinari industriali di diverso tipo.

Le prestazioni richieste a tutti i lubrificatori automatici sono quelle di fornire:
- Intervalli di ri-lubrificazione costanti
- Impossibile contaminazione con altri lubrificanti
- Ri-lubrifi cazione a macchina in movimento
- Lubrificazione effettuabile anche in punti difficili da raggiungere manualmente